L’agopuntura per curare la cefalea

0
496
agopuntura

Agopuntura: la miglior soluzione

I mal di testa non sono tutti uguali e anche nello stesso paziente possono coesistere più tipi di cefalea.

É più frequente nelle donne (18%) rispetto agli uomini (6-7%), spesso legato al ciclo mestruale ma può essere scatenato anche dal solo arrivo del weekend, quando le tensioni della settimana si allentano.

Generalmente i pazienti hanno già provato a curarlo con diversi farmaci: si comincia con un antinfiammatorio, si prova con un antidolorifico e si finisce con assumere un cocktail di farmaci prescritti dal centro cefalee.

É una patologia invalidante sia per i sintomi, molto dolorosi, sia per la frequenza e durata che costringe il paziente a letto o, come detto prima, ad assumere diversi farmaci anche per tutta la vita.

La Medicina Tradizionale Cinese classifica le cefalee o emicranie in:

PulsantiTrafittiveTensive

Nell’emicrania il dolore è unilaterale (ma può essere anche bilaterale), pulsante, peggiora con le normali attività, può durare fino a 72 ore e si accompagna a nausea, vomito, fastidio alla luce e ai rumori.

Talvolta il dolore è preceduto da uno o più disturbi motori, della vista, della parola o della sensibilità e in questo caso si parla di emicrania con aura.

Può migliorare con il fresco o con il caldo, o stando stesi a letto, al buio.

agopuntura

Cosa provoca l’emicrania?

Ci sono numerosi fattori che possono scatenare la crisi di emicrania:

AmbientaliAlimentariEmotiviOrmonali
VentoAlcoolForte stressLa pillola
Cambi di stagioneIntolleranzeAnsia da prestazioneLe mestruazioni
Freddo o caldo eccessiviCarboidrati semplici e raffinatiassunzione di alcuni farmaci

Nella cefalea muscolo-tensiva il dolore invece è di media intensità, bilaterale e costrittivo, e può essere legato a condizioni di stress, stanchezza o all’assunzione di posture sbagliate.

Ci può essere anche una cefalea muscolo-tensiva cronica quando il mal di testa è pressoché quotidiano, benché l’intensità sia lieve o moderata e la continua assunzioni di antidolorifici non fa che peggiorare la situazione.

Emicrania e Medicina tradizionale Cinese

La testa rappresenta la zona più Yang del nostro corpo ed è la zona dove confluiscono molti meridiani, soprattutto quello del fegato, per cui si capisce come vari possono essere gli squilibri energetici alla base della insorgenza di una cefalea.

La Medicina Tradizionale Cinese classifica le emicranie in cefalee di origine esterna e cefalee di origine interna.

Quelle di origine esterna possono essere scatenate da fattori cosmici, le cosiddette energie perverse esterne, come il freddo, il caldo, l’umidità ma soprattutto il vento che spesso si accompagna.

Le energie perverse di origine interna sono dovute o a un fattore emozionale o a errori nella alimentazione o a un deficit costituzionale di energia, che determineranno alterazione nei vari organi e visceri.

A seconda di quella che è nella visione cinese la causa dell’insorgenza della cefalea, il dolore alla testa si manifesterà con caratteristiche particolari e ci saranno sintomi e segni associati che permetteranno all’agopuntore di formulare la diagnosi giusta e quindi il trattamento adeguato.

Come l’Agopuntura cura l’emicrania?

Durante la prima vista con lo specialista verrà fatta una anamnesi in cui si chiede di descrivere il dolore, la sua localizzazione, se sia migrante, con un senso di pesantezza, pulsante o costrittivo, se migliora stando sul lato fresco del cuscino e sollevandosi oppure se bisogna mettere un cappello di lana e stare fermi al buio.

Inoltre nella donna, per esempio, verrà chiesto se è legato al ciclo mestruale, e nel caso se compare prima durante o dopo il ciclo.

L’agopuntura si è dimostrata molto efficace nel ridurre sia l’intensità che la frequenza delle crisi, fino in alcuni casi alla scomparsa.

È utile sia nell’attacco acuto sia nelle prevenzioni.

Le sedute sono di solito a cadenza settimanale, nei casi cronici si effettueranno dalle 6 alle 10 sedute con eventualmente delle sedute di mantenimento.

I dati attualmente disponibili mostrano come l’agopuntura possa avere un’efficacia almeno sovrapponibile a quella farmacologica, inoltre una recente ed importante metanalisi della COCHRANE eseguita su 4985 pazienti ha stabilito l’efficacia dell’agopuntura nella riduzione della frequenza degli attacchi di emicrania.

La medicina cinese prevede altre terapia per l’emicrania?

É possibile affiancare al trattamento con agopuntura un trattamento con dei rimedi fitoterapici che mantengono un’azione quotidiana tra un trattamento e l’altro o possono addirittura sostituirli.

agopuntura

Fisiodot può aiutarti, contattaci ora!

Ambulatorio RecanatiAmbulatorio Apricena
Via Porta Cerasa, 7 – 62019 Recanati (MC) Via Bologna, n.4 – 71011 Apricena (FG)
Tel. +39 071 2412702 Tel. +39 0882 641668
Email: c.pipino@fisiodot.it Email: c.pipino@fisiodot.it
pierpaolo.taffi@yahoo.it pierpaolo.taffi@yahoo.it